Se sei un protestato
abbiamo la soluzione per te!

Scopri quanto è semplice aprire il tuo nuovo conto corrente.

Scopri i vantaggi

La tua banca ti ha lasciato?
Affidati a noi!

Molto spesso, purtroppo, capita di ritrovarsi dalla sera alla mattina nella spiacevole condizione di scoprirsi protestati. L'istituto di credito su cui si aveva l'idea di costruire le basi sicure del proprio futuro economico e finanziario chiude irrimediabilmente le porte, sbarrando all'apparenza ogni via d'uscita. Fortunatamente, invece, esistono strade sempre percorribili che conducono alla ripresa ed alla soddisfazione personale e professionale. Esistono soluzioni, pratiche e veloci, che consentono in modo legale e trasparente a qualsiasi protestato di aprire il proprio conto corrente senza il timore e la preoccupazione di poter subire ancora un rifiuto. Risolvere ogni problema è davvero semplicissimo. Basta rivolgersi al servizio dedicato di consulenza che si preoccupa di individuare la soluzione bancaria più adatta ad ogni esigenza, guidando passo dopo passo qualsiasi soggetto residente o non residente iscritto a qualsiasi lista vincolante o segnalato, alla rapida e sicura apertura del conto personale o aziendale.
IBAN dedicati, carte gratuite e ZERO costi fissi.

Cosa occorre per aprire un conto corrente?

Conto corrente personale
  • Documento d’identità (carta d’identità o patente o passaporto)
  • Certificato di residenza (in alternativa anche una bolletta domestica o un estratto conto personale)
  • Smartphone (per il riconoscimento facciale)
Conto corrente aziendale
  • Documento d’identità (carta d’identità o patente o passaporto)
  • Certificato di residenza (in alternativa anche una bolletta domestica o un estratto conto personale)
  • Visura camerale
  • Smartphone (per il riconoscimento facciale)

Sei interessato?
Visita il nostro sito.

Banksolutions.it